Bielorussia, bimbo di un anno muore di freddo al confine con la Polonia. Sassoli: «Basta disumanità»

I genitori siriani erano al confine da un mese e mezzo

Video

È sempre più emergenza sanitaria al confine tra Bielorussia e Polonia, dove da tempo migliaia di persone fuggite da Medio Oriente e Asia centrale sono accampate sopportando, tra le altre cose, il rigido inverno locale. Un bambino di appena un anno è morto di freddo nella foresta al confine tra i due paesi. Il piccolo si trovava in zona da circa un mese e mezzo insieme ai genitori siriani. A riferirlo su Twitter è stato il Centro polacco per l'aiuto internazionale.

«Seguo le tragiche notizie dal confine tra Polonia e Bielorussia dove un bambino di un anno è stato trovato senza vita nella foresta. È straziante vedere un bambino morire di freddo alle porte d'Europa. Lo sfruttamento dei migranti e dei richiedenti asilo deve cessare, la disumanità deve cessare». Lo scrive su Twitter il presidente del parlamento europeo, David Sassoli.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Novembre 2021, 19:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA