Adolescente si invia sola messaggi con minacce e accusa l'ex di stalking, arrestata
di Alessia Strinati

Adolescente si invia sola messaggi con minacce e accusa l'ex di stalking, arrestata

Aveva denunciato il suo stalker, aveva portato le prove con chat e conversazioni, ma era tutto un fake. Clarice Crothers, 18enne scozzese, ha finto che il suo ex fidanzato la tormentasse mandandosi da sola dei messaggi fingendosi in realtà lui. Lei stessa ha creato messaggi e chat in cui fingeva che lui la minacciasse e la insultasse in continuazione.

Leggi anche > Conosce una ragazza e le invia oltre 500 messaggi, 24enne arrestato per stalking



La 18enne aveva raccontato che il suo ex molestava lei e la sua famiglia, come riporta anche il Sun. I suoi cari hanno creduto a Clarice e a loro volta hanno sporto ben 7 denunce contro il ragazzo. A seguito delle numerose segnalazioni sono però scattate delle indagini che hanno dimostrato che in realtà era tutta una messa in scena architettata dall'adolescente. La giovane non sopportava l'idea che il suo ex l'avesse lasciata, così ha deciso di vendicarsi mettendolo nei guai con la legge, o almeno provandoci.

Clarice aveva creato falsi profili social da cui inviava i messaggi, aiutata anche da un suo amico. Messa alle strette dalla polizia ha prima provato ad incolpare il suo complice e alla fine ha confessato. Ora la 18enne dovrà scontare una pena detentiva di 8 mesi.
Giovedì 12 Settembre 2019, 20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA