Inflazione fantasma, cos'è. Bertucci: «Nelle confezioni c’è meno prodotto: così paghi di più senza accorgertene»

L'avvocato Aduc mette in guardia dal fenomeno della “shrinkflation”

Inflazione fantasma, cos'è. Bertucci: «Nelle confezioni c’è meno prodotto: così paghi di più senza accorgertene»

di Alessandra Severini

Emanuela Bertucci, legale Aduc, si parla molto di inflazione fantasma, cos’è?

«È il fenomeno della “shrinkflation”, in voga già da un po’. Ma mentre prima si manifestava timidamente, oggi è diffuso in modo massivo. In pratica anziché aumentare il prezzo della confezione aumento il prezzo al chilo diminuendo la quantità nella confezione. Faccio degli esempi: alcuni pacchi di pasta non sono più da 500 grammi ma da 400, alcune merendine sono più piccole, nei pacchetti di fazzoletti ce ne sono 9 e non più 10. Abbiamo calcolato che con questo meccanismo i consumatori, spesso senza accorgersene, pagano anche il 10% in più».

Come tutelarsi?

«Il consiglio è guardare sempre il prezzo del prodotto al chilo».

Che cosa ci aspetta in autunno?

«È difficile fare previsioni e a dirla tutta non vorrei essere nei panni degli economisti che devono elaborare delle strategie di tutela dei consumi. Una cosa è certa, quest’anno la spesa sarà significativamente superiore poiché il caro energia fa da traino a tutti i prezzi e non è escluso che vi sia anche un margine di mera speculazione. Ancora non abbiamo visto niente, grazie ai calmieramenti del governo l’impatto è stato ancora limitato ma il governo non potrà far fronte in eterno alla corsa dei prezzi. Come portata di novità io equiparo questa crisi economica a quella causata dalla pandemia: ci troviamo di fronte a uno scenario nuovo e inatteso. Questa crisi non è infatti paragonabile alla crisi finanziaria del 2008, forse è più affine a quella degli anni ‘70, ma allora il mondo era diverso ed è impensabile che oggi si possano utilizzare, per limitarne gli effetti, gli stessi strumenti che vennero usati allora.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 13 Luglio 2022, 16:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA