Allergie scatenate, ecco perché è importante bere due litri d'acqua al giorno

LOLNEWS.IT - Quanti di voi in questo periodo stanno combattendo con le allergie di stagione? Asma, starnuti continui, sonno, occhi rossi e gola infiammata sono i principali sintomi che circa 9 milioni di italiani affrontano ogni anno quando arriva la bella stagione. Stando ai dati rilasciati da Federasma e riportati da Ansa.it, di questi quasi il 17% lamenta rinite allergica, il 6% dei giovani dai 14 anni in su sviluppa forme più o meno aggressive di asma. Tra i maggiori allergeni che provocano la cosiddetta febbre da fieno troviamo il polline, proveniente da graminacee, dalla parietaria, da alberi come betulla, cipresso, quercia o l’ulivo. Il rimedio più utilizzato per ridurre i fastidi derivanti dalle allergie di stagione sono gli antistaminici, tuttavia prima di far uso di farmaci, possiamo arginare i sintomi seguendo il consiglio di InABottle.com che ha sottolineato l’importanza di bere due litri di acqua ogni giorno. Ecco perché.

Foto@Kikapress/Shutterstock
Leggi anche: >> SOFFRI DI ALLERGIA DA POLLINE? ATTENZIONE A QUESTI CIBI: GLI ALIMENTI DA CUI STARE ALLA LARGA A TAVOLA
Ultimo aggiornamento: Lunedì 4 Maggio 2020, 10:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA