Cinghiale ucciso a sassate, video sul web: tre denunciati

I responsabili rischiano fino a 2 anni di reclusione per aver ucciso un animale con crudeltà

Video

Hanno preso a sassate un cinghiale fino ad ucciderlo: una barbarie ripresa con i telefonini e diffusa sul web. I tre responsabili però sono stati rintracciati dagli stessi video e denunciati dal Corpo Forestale e di Vigilanza ambientale. E' successo lo scorso 3 dicembre nella campagne di Escalaplano, nel Sud della Sardegna. Nelle immagini molto cruente del video si vede l'animale già in difficoltà mentre attraversa un torrente sotto la pioggia. Il colpo di grazia però arriva dall'alto: una pioggia di massi lanciati che lo feriscono a morte.

 

Leggi anche > Casa in fiamme, muore bimba di 2 anni: dormiva vicino ai genitori

 

Le indagini sono andate in due direzioni: molti elementi sono stati raccolti da un'attenta analisi del video. E poi sono arrivati i riscontri sul territorio. Ai presunti autori è stato contestato il delitto, previsto dall'art 544 bis del codice penale, di uccisione di animale con crudeltà o senza necessità, reato che prevede una pena sino a 2 anni di reclusione. L'operazione portata a termine rientre nell'intensificazione dei servizi a tutela della fauna e della biodiversità da parte del Corpo Forestale.


Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Dicembre 2021, 23:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA