Il cocktail fluo diventa tendenza: la moda del momento in Europa e Italia

di Nicole Cavazzuti
Verde lime, fucsia, blu elettrico, verde acido e giallo catarifrangente: ecco i colori dei cocktail dei locali più cool d'Europa e d'Italia. E la moda sta contagiando anche la provincia. Un caso su tutti: il Block Boutique Bar di Pozzuoli. Qui, nel nuovo menù firmato da Fabrizio Masecchia, spicca il Block Box, un twist del Gin Fizz dalle tinte shocking. E poi si moltiplicano gli eventi a tema. L'ultima novità arriva da Milano: da stasera, tutti i giovedì per sei settimane, il nuovo tartare cocktail bar Nuda e Cruda ospiterà dalle 18 alle 24 SKIN, un neon party con dj-set e un'offerta speciale di tre piatti e tre drink fluo.
A introdurre per primo in Italia, ben cinque anni fa, i cocktail fluorescenti è stato il celebre Dario Comini, titolare del Nottingham Forest di Milano. Tra i best seller, il suo Gin Tonic Fluo servito in un bauletto da chimico con una lampada UV, un backer con ghiaccio, anice stellato e cannella, una brocca di tonica e una fiala con il gin arricchito da vitamina B2.
«Se esposta alla luce ultravioletta la pozione trasparente diventa di color giallo elettrico. Mentre la tonica, che contiene chinina, diventa blu fluo grazie alla luce ultravioletta», chiarisce Comini.

riproduzione riservata ®
Giovedì 21 Novembre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA