Covid, contagi in ascesa: allerta massima al circolo tennis Davis 76, chiuso per una settimana

Covid, contagi in ascesa: allerta massima al circolo tennis Davis 76, chiuso per una settimana

Allerta massima al circolo tennis Davis 76 di Civita Castellana, che resterà chiuso fino a domenica prossima in via precauzionale per l'emergenza Covid. «In questi giorni ha spiegato il presidente della società rossoblù, Sergio Pescetelli - è stata portata a termine la sanificazione dei locali e delle aree, coperte e scoperte, con molta attenzione».

La decisione è stata presa dal numero uno delle racchette locali dopo che un primo caso di positività al Covid 19 si era registrato circa venti giorni fa; contagio a cui hanno fatto seguito altri casi. Per questo l'impianto è stato chiuso. «Speriamo quanto prima di tornare alla normalità ha aggiunto Pescetelli proprio perché abbiamo rispettato tutte le norme sanitarie, come prevedono i protocolli».

Insomma, fatti i debiti scongiuri, da lunedì prossimo i tennisti che frequentano il circolo potranno preparare la borsa, scarpette e completo per tornare a sfidarsi sui campi di via Catalano. Il Circolo, fondato in occasione del successo dell'Italia in Coppa Davis, conta tre campi in terra rossa scoperti e uno coperto, realizzati nel corso degli anni. Ogni anno ospita anche un torneo nazionale, con la partecipazione di atleti di livello provenienti da quasi tutte le regioni italiane, che si allunga per quasi un mese, con le finali fissate a metà settembre.

Nella scorsa stagione la formazione civitonica che lo rappresenta ha vinto il campionato di serie C, con la promozione in serie B.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 11 Febbraio 2021, 11:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA