Il Papa a Orban: «Matrimonio solo tra uomo e donna»
di Franca Giansoldati

Papa Francesco a Orban: «Il matrimonio è solo tra un uomo e una donna, punto e basta»

Bratislava – Davanti al premier ungherese Viktor Orban Papa Francesco ha chiarito che la vera famiglia è formata da un «uomo e una donna, punto e basta». A distanza di qualche giorno stanno lentamente filtrando i temi che sono stati affrontati dal premier ungherese Viktor Orban e da Papa Francesco nel corso della conversazione a porte chiuse e off-limits per la stampa. A rivelare qualche dettaglio è stato il vice primo ministro, Zsolt Semjén che ha raccontato alla radio Kossuth -una delle più seguite - cosa è stato discusso dentro una delle sale del museo di belle arti a Budapest.

 

Papa Francesco ai sovranisti: «La Croce mai un simbolo politico da ostentare»

 

Il Papa: famiglia è madre, padre e figlio

«Da parte nostra abbiamo segnalato al pontefice che siamo sotto attacco da Bruxelles per le nostre misure di protezione della famiglia - penso alle questioni LGBTQ - e Sua Santità ha replicato durante l'incontro che la famiglia è padre, madre, figlio, punto e basta» ha detto. Il vice primo ministro ha anche aggiunto che il Papa si è congratulato con le misure prese da Viktor Orban a favore della vita e della famiglia. «Era molto felice che il numero di aborti sia diminuito e che il numero di matrimoni sia aumentato». Orban, terminato l'incontro a porte chiuse domenica mattina, aveva anticipato su Facebook di avere chiesto a Papa Francesco «di non lasciare che l'Ungheria cristiana si perda» senza aggiungere altro. Il Vaticano in un comunicato aveva, invece, parlato genericamente solo di un "clima cordiale", di un incontro durato quaranta minuti sul ruolo della Chiesa in Ungheria, l'impegno per la protezione dell'ambiente e la protezione e il sostegno delle famiglie.

 

«Disonorato il nome di Dio», il Papa condanna l'antisemitismo, pesa il ricordo di un prete nazista

 

 

 

Il retroscena

Prima di arrivare in Ungheria il Papa aveva partecipato in Vaticano alla visione di un film sul suo pontificato in cui appare un passaggio molto controverso (effettuato tramite una sorta di taglia e cuci di immagini prese da una vecchia intervista). In questo passaggio il Papa afferma di sostenere le leggi civili per coppie gay, visto che anche gli omosessuali hanno diritto a crearsi una famiglia in quanto figli di Dio. Una posizione ampiamente criticata all'interno della Chiesa poiché va a cozzare con documenti del magistero esplicitamente contrari a sostegni alle leggi civili. Il Vaticano, a suo tempo, aveva ovviamente indicato che il film era stato fatto prendendo frasi fuori contesto, finendo così per fare un sacco di confusione, tuttavia il Papa prima del viaggio in Ungheria non ha mancato di dare un altro endorsement alla controversa pellicola.

 

Video


 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Settembre 2021, 06:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA