Perugia, campus estivo in pieno centro tra giochi, laboratori e passeggiate alla scoperta dell'acropoli
di Cristiana Mapelli

Perugia, campus estivo in pieno centro tra giochi, laboratori e passeggiate alla scoperta dell'acropoli

PERUGIA - Dal 28 giugno al 30 luglio, Borgobello diventerà il primo centro estivo per bambini dai 6 agli 11 anni. Uno spazio educativo grazie al progetto “Borgo Bello Campus” organizzato dall’Associazione Borgobello, il Teatro di Figura Umbro e l’associazione Tangram. Il progetto ha ricevuto anche i complimenti dall’amministrazione comunale nelle vesti del vice sindaco Gianluca Tuteri. 

«Borgo Bello Campus - ha commentato Anna Schippa di Forma.azione che ha messo in piedi il progetto - ha chiamato a raccolta i vari soggetti presenti nel quartiere di Borgobello, le associazioni, le attività ristorative, il Circolo Tempo Bono e i tanti altri attori, che sono presìdi sociali del territorio».

«Tante attività educative non formali e ludiche – ha spiegato Luana Cenciaioli, presidente dell’associazione Borgobello capofila del progetto - che contribuiscono allo sviluppo delle potenzialità fisiche, intellettuali, emotive e sociali dei bambini e delle bambine, supportando l’acquisizione di conoscenze, abilità di gioco e relazionali, facendoli riappropriare degli spazi di gioco all'aperto e sostenendoli nella formazione come cittadini attivi ed impegnati nelle proprie comunità locali».

Iscrizioni aperte per il campus estivo che sarà gratuito per tutti i bambini e le bambine dai 6 agli 11 anni e darà priorità di partecipare a coloro che vivono in contesti vulnerabili e/o che vivono nel quartiere di Borgobello. Il campus estivo si terrà, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.15 alle 16.30, presso l’Arena di Borgobello e nei locali del Tieffeu.

LE ATTIVITA’

Un’estate tra giochi, socialità e progetti educativi  condotti da operatori qualificati delle associazioni che collaborano al progetto e che hanno sede a Borgobello. Tieffeu si occuperà dei laboratori di costruzione di burattini, di arti visive e del laboratorio artistico-creativo con materiali poveri e di riciclo oltre che di un laboratorio di gioco-teatro; la Dance Gallery svolgerà attività motorie, espressioni corporale e danze; il Teatro di Sacco si occuperà delle passeggiate con narrazioni alla scoperto del Borgo; l’Associazione Smascherati proporrà un laboratorio di gioco teatrale comico che di creare piccole scenette insieme ai propri compagni; il Museo del Giocattolo proporrà un laboratorio di costruzione di giocattoli; l’Istituto Frescobaldi proporrà un laboratorio di percussioni; il Dipartimento di Scienze Agrarie  in collaborazione con IAAS - Iaas- Associazione Internazionale Studenti in Agraria e Scienze Correlate con gli ortolani dell’Orto di San Pietro proporranno un laboratorio di giardinaggio e attività didattica-creativa.

Coinvolti anche gli operatori del “food” del Borgo Bello che prepareranno ai bimbi merende di metà mattinata ed i pranzi.


Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Maggio 2021, 18:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA