Facebook dice addio al "mi piace": cambiano le pagine, sarà rivoluzione

Facebook dice addio al "mi piace": cambiano le pagine, sarà rivoluzione

Facebook cambia e sarà una rivoluzione per le pagine: dopo un lungo periodo di coabitazione tra i tasti ‘Mi piace’ e ‘Segui’, l’azienda fondata da Mark Zuckerberg opta per la riunificazione. Il ‘Mi piace’, dopo anni di gloria, sarà definitivamente eliminato a favore di un unico ‘Segui’, come accade già su altri social tra cui lo stesso Instagram.

 

Leggi anche > WhatsApp, nuove regole per la privacy: cosa succederà davvero

 

La decisione è parte di una serie di cambiamenti che stanno alla base di una profonda rivoluzione per quanto riguarda le pagine Facebook, che nelle intenzioni dei manager del social blu dovranno essere più chiare e piacevoli per tutti. Finora, nel ricevere gli aggiornamenti di una pagina, si poteva scegliere tra il ‘Mi piace’ e il ‘Segui’, ma la differenza era fatua: con entrambi i tasti si accedeva agli aggiornamenti nel newsfeed, ma era possibile anche ricevere gli aggiornamenti stessi senza cliccare sul ‘Mi piace’.

 

Un vero incubo per i social media manager, incapaci di leggere bene i numeri e di stabilire se fosse più importante un numero o l’altro. Tra le altre novità, illustrate da Facebook sul blog aziendale, ci sarà una più facile navigazione tra il profilo personale e la pagina, notifiche più pertinenti e approfondimenti fruibili, un layout ridisegnato più semplice e intuitivo e un feed di notizie dedicato per seguire le tendenze e coinvolgere i fan.


Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Gennaio 2021, 16:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA