US Open, 4 italiani al 2° turno. Avanti Nadal, subito ko la Muguruza
di Guido Frasca

US Open, 4 italiani al 2° turno. Avanti Nadal, subito ko la Muguruza

Sono quattro gli azzurri del secondo turno degli US Open: dopo Paolo Lorenzi, hanno infatti superato l’esordio nella seconda giornata anche Matteo Berrettini, Lorenzo Sonego e Thomas Fabbiano. La brutta notizia per il tennis italiano è arrivato nella notte con la sconfitta di Marco Cecchinato, che alla sua terza apparizione nel main draw dello Slam newyorkese non è ancora riuscito a vincere un match. Il tennista siciliano, numero 66 Atp, è stato battuto dallo svizzero Henri Laaksonen, numero 119 Atp, per 7-6 (3) 7-6 (6) 2-6 3-6 7-6 (2) dopo quasi quattro ore di battaglia. Il 26enne di Palermo ha fallito un set point nel tie break del secondo parziale e nel quinto set ha sprecato un break di vantaggio (3-1).

Nel torneo maschile partenza soft per Rafa Nadal, che si è sbarazzato con un veloce 6-3 6-2 6-2 dell'australiano John Millman, numero 60 Atp, capace lo scorso anno di eliminare in questo torneo Federer. Subito fuori il semifinalista di Wimbledon, Roberto Bautista Agut, decimo favorito del seeding. Lo spagnolo si è fatto sorprendere Mikhail Kukushkin, numero 47 Atp, in cinque set: 3-6 6-1 6-4 3-6 6-3 per il kazako, che ha chiuso con 66 vincenti contro 25 del rivale e 15 gratuiti in più, 56 contro 41.

Sconfitte eccellenti nel torneo femminile. Subito a casa la spagnola Garbine Muguruza, testa di serie numero 24 ma a lungo tra le top ten, che ha ceduto per 2-6 6-1 6-3 alla statunitense Alison Riske. E fuori anche una delle beniamine di casa, Sloane Stephens, trionfatrice agli US Open nel 2017. Partiva da testa di serie numero 11 ed è stata battuta all'esordio dalla russa Anna Kalinskaya, numero 127 Wta, promossa dalle qualificazioni: la 20enne di Mosca si è imposta per 6-3 6-4. 

C'era grande attesa per l'esordio nello Slam di casa di Cori Gauff, esplosa un paio di mesi fa a Wimbledon dove ha raggiunto i quarti. La 15enne statunitense, numero 140 del mondo e in gara grazie a una wild card, ha battuto in rimonta per 3-6 6-2 6-4 dopo oltre due ore la russa Anastasia Potapova, 18 anni, numero 72 Wta, in una sfida tra
Mercoledì 28 Agosto 2019, 11:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA