Napoli, la delusione di Ancelotti:
«Avremmo meritato la vittoria»

Napoli, la delusione di Ancelotti:
«Avremmo meritato la vittoria»

«Non credo sia il risultato giusto, meritavamo due punti in più per quanto fatto». Carlo Ancelotti è chiaro ai microfoni di Sky Sport, il suo Napoli avrebbe dovuto lasciare Firenze con una vittoria. «Sono mancate alcune finalizzazioni e questo ci costringe a questo risultato, ma abbiamo fatto una gara impeccabile in tanti punti». 

«Non credo abbia inciso la questione Hamsik, perché abbiamo giocato bene», ha precisato. «Loro pressavano bene nella parte iniziale, ma avanti ci siamo mossi bene nonostante gli errori. La prestazione c’è stata, avremmo meritato una vittoria. Fabián è un calciatore diverso da Hamsik ma la coppia con Allan mi sembra molto affidabile. Ora abbiamo più profondità e verticalizzazioni, cambia un po’ la visione del gioco ma non la sostanza».
 
 

Le difficoltà le ha incontrate soprattutto l'attacco azzurro. «Mertens non è fortunatissimo ultimamente, si è creato grandi occasioni ma gli è mancata la freddezza. Lafont ha fatto molto bene, soprattutto su Zielinski nel secondo tempo. Siamo arrivati bene davanti alla porta per tre o quattro volte, ci è mancato il colpo finale. Non posso giudicare la gara della mia squadra dal risultato, ma dobbiamo regolare la freddezza sotto porta», ha continuato Ancelotti. 

«Ieri avevamo 9 punti di ritardo dalla Juve, ora ne abbiamo 8, vedremo domani cosa accadrà. Albiol ha un’infiammazione che stiamo controllando, in settimana si farà una diagnosi precisa, il recupero non dovrebbe essere lunghissimo. Hamsik l’ho salutato giovedì e poi non l’ho più visto, magari lo rivedo domattina», ha chiuso con un sorriso.
Ultimo aggiornamento: 20:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA