Ciclismo, Tokyo 2020: Filippo Ganna sfiora il bronzo nella cronometro per soli 2"
di Daniele Petroselli

Ciclismo, Tokyo 2020: Filippo Ganna sfiora il bronzo nella cronometro per soli 2"

Ha fatto sognare e alla fine è arrivato un quinto posto per Filippo Ganna nella prova a cronometro di ciclismo su strada ai Giochi di Tokyo 2020. Grande prova comunque quella del 25enne di Verbania, oro ai Mondiali di Imola lo scorso anno nella specialità, su un circuito tortuoso non adatto alle sue caratteristiche.

 

Al primo passaggio dopo 9.7 km Ganna chiude davanti a tutti, in primis lo sloveno Primoz Roglic, che però si rifà al termine del primo giro, quando riesce a sopravanzare l’azzurro di quasi 9 secondi per poi andare ad aumentare progressivamente ed inesorabilmente, chiudendo la prova a oltre 48 di media oraria e conquistando l'oro. Ganna prova a resistere sui saliscendi del circuito del Fuji ma alla fine manca la medaglia di bronzo per meno di due secondi. A podio l'olandese Tom Domoulin e l'australiano Rohan Dennis, entrambi a oltre un minuto da Roglic. Più indietro l’altro azzurro, Alberto Bettiol, 11° a 2'33. Delusione per altri due favoriti come i belgi Wout Van Aert e Remco Evenepoel, rispettivamente sesto e nono. Per Ganna ora le prove su pista, dove cercherà sicuramente il riscatto.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio 2021, 10:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA