Sin da bambino soffro di una strana malattia: sono Romareopatico
di Marco Conidi

Sin da bambino soffro di una strana malattia: sono Romareopatico

Soffro sin da bambino di una strana malattia, che però ho scoperto molto comune a chi è malato di calcio e soprattutto tifoso: anche se sono stato graziato dalla sorte di allergie, psoriasi, eritemi e tutti i malanni di stagione che con il tempo arrivano ho una forma di meteoropatia che non ha che fare con il tempo ma con la Roma. Io sono Romareopatico.


E' una strana sindrome che coinvolge il fisico e la psiche, una sindrome neurovegetativa che ha improvvise impennate di benessere e purtroppo spesso per quelli come me lunghi momenti di malessere e sconforto. Sono completamente influenzato nella mia vita personale dall'andamento della mia squadra: e per questo non esistono vaccini, pro vax e no vax, nessuna immunità di gregge semmai mugugno di gregge.

 

Lo ammetto e quasi provo pudore. Ma a me la condizione e l'andamento della mia Roma condiziona l'umore e la stato di benessere: dopo un brutto risultato fatico a prendere sonno, ho tachicardia e difficoltà digestive. Anche nei giorni seguenti sento delle contratture muscolari ovunque ,per non parlare dell'umore: pessimo , negativo, maldisposto verso gli altri e verso me stesso. Ma se  invece vengo da una bella prestazione e un buon risultato mi torna l'appetito, mangio e digerisco tutto, nelle notti a seguire dormo come un bambino probabilmente risognando le gesta che tanto benessere mi hanno dato.

 

Sicuramente chi fa facile ironia potrà subito pensare che è molto tempo che dormo poco e mangio male, che non ho grossa simpatia per il mondo, ma si sbaglia: perché accanto al male c'è sempre la cura, e la cura è la mia Roma stessa. Anche con il mal di stomaco e le arrabbiature più becere, e ultimamente ce ne sono state, giro lo sguardo verso quei colori, verso quella Curva, verso quel popolo meraviglioso al quale appartengo.


E " Amo il mio sogno Seppur Mi Tormenta", come diceva il poeta.

O molto più modestamente:

In Suo Abbraccio Riprendo Coraggio
❤️


Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Gennaio 2022, 14:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA