Un'impresa d'oro a Torino: il funerale dell'Inter è rimandato. Bravi ragazzi, bravo Mister!

Un'impresa d'oro a Torino: il funerale dell'Inter è rimandato. Bravi ragazzi, bravo Mister!

di Gianfelice Facchetti

Un'impresa serviva ed eccola qua, tre punti d'oro e funerale all'Inter rimandato. Sofferta, sudata, voluta. Anche fortunata, certo, si puo' dire? Oppure gli uno a zero stiracchiati valgono solo quando vincono gli altri? Io l'avevo detto e ho le prove, "Vinciamo a Torino!". Conservo la schermata del messaggio inviato al mio amico Marco e ribadito a piu' riprese a tifosi bianconeri e non. Specie agli interisti sprofondati in un pessimismo leopardiano. Lo avevo affermato al fischio finale di Inter Fiorentina, invitando i miei compari di tifo dall'astenersi da processi sommari alla squadra e soprattutto a Inzaghi. Per questo non ho piu' letto ne' ascoltato nulla e nessuno fino a poche ore prima di Juve Inter, quando mi sono recato a tenere una lezione in teatro sul come una bella storia debba stare in un telegramma. Ho raggiunto l'auto e la voce rassicurante di Francesco Repice solo a pochi minuti dal termine del primo tempo. Il viaggio breve verso casa e, nel mentre del parcheggio, ho ascoltato le gesta di un rigore sacrosanto fatto ribattere chissa' poi perche'. Il resto e' stato pazienza, carattere, desiderio di portare in salvo una vittoria necessaria per ribadire a tutti e a noi stessi che siamo vivi. Bravi ragazzi, bravo Mister, forse lasciati un po' soli tutti, alla vigilia di una gara spartiacque. Nei giorni in cui ci sfracellavano i cabasisi con gli audio di Torino-Inter, anziche' difenderci chiedendo come mai tanta veemenza al contrario che in passato quando a farne le spese eravamo stati noi (Pjanic, do you remember?), siamo stati muti e rassegnati, alzando la voce per lo stadio di domani (quando?) e non per quello che ci succede dentro (oggi). Bravo Mister, ne sei uscito con poche parole e un pizzico di cazzimma in piu' per spegnere le malelingue. Domani sara' il tuo compleanno, potrai spegnere le candeline in santa pace!


Ultimo aggiornamento: Lunedì 4 Aprile 2022, 14:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA