SuperLega: cos'è, come funzionerà, le squadre che ne fanno parte
di Daniele Petroselli

SuperLega: cos'è, come funzionerà, le squadre che ne fanno parte

Ma cosa è davvero questa ricchissima Superlega? I club più prestigiosi (e miliardari) d'Europa in un unico torneo, questa è la Superlega, varata nella notte tra domenica e lunedì e che vede tra i 12 firmatari anche tre squadre italiane, Inter, Milan e Juve.


PARTECIPANTI E DATE
Il nuovo torneo si disputerà in contemporanea con i vari campionati nazionali e si pone come antagonista alla Uefa Champions League. L'obiettivo degli organizzatori è quello di partire per la stagione 2022/2023, ma secondo alcune indiscrezioni potrebbe iniziare già il prossimo agosto. I club sicuri della partecipazione sono Juventus, Inter, Milan, Manchester United, Liverpool, Arsenal, Chelsea, Manchester City, Tottenham, Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid.


LA FORMULA
Alla nuova competizione parteciperanno 20 squadre: quindici saranno le fondatrici, che avranno sempre il posto garantito. Le altre cinque verranno concordate ogni anno. Le squadre saranno divise in due gironi da dieci e si sfideranno in un mini torneo. Le prime quattro di ogni gruppo andranno alla fase a eliminazione diretta, con finale in gara secca.


LE ENTRATE
Le partecipanti riceveranno tra i 200 e i 300 milioni di euro a testa (in totale 3,5 miliardi) da investire non sul mercato ma in infrastrutture e per fronteggiare l'impatto della pandemia. E sarà la banca statunitense JP Morgan ad assicurare la copertura finanziaria. Si parla di un prestito a lungo termine (23 anni) con tasso del 2-3%. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Aprile 2021, 08:14

© RIPRODUZIONE RISERVATA