Roma-Milan, le probabili formazioni: Cristante al centro della difesa giallorossa, Rebic preferito a Leao nell'attacco rossonero
di Massimo Sarti

Roma-Milan, le probabili formazioni: Cristante al centro della difesa giallorossa, Rebic preferito a Leao nell'attacco rossonero

Sfida di alta classifica all'Olimpico tra Roma e Milan, nel posticipo domenicale (ore 20,45) della quinta di ritorno. I giallorossi, con un successo, si porterebbero a sole due lunghezze dal secondo posto dei rossoneri, reduci da due sconfitte in campionato con Spezia e Inter e dai due pareggi con la Stella Rossa in Europa League, con tanto di qualificazione piuttosto risicata.

 

 

LA PROBABILE FORMAZIONE DELLA ROMA

Sul campo la settimana della Roma è stata caratterizzata dal disbrigo della pratica Sporting Braga in Europa League e dal sorteggio che ha messo di fronte agli ottavi i giallorossi allo Shakhtar Donetsk, ancora una ex squadra di Paulo Fonseca. Fuori dal campo, dall'abbandono del progetto del nuovo stadio a Tor Di Valle. Ma la proprietà Friedkin si confronterà presto con il Campidoglio per ipotizzare nuove aree per un impianto «verde, sostenibile e integrato con il territorio». Fonseca è concentrato sul Milan e ha cercato di dispensare tranquillità sulle zero vittorie sinora dei giallorossi contro le big: «Non avremo ansia, faremo una grande partita». In difesa è rientrato Kumbulla tra i convocati, ma davanti a Pau Lopez saranno titolari Mancini, Cristante e Fazio. Spinazzola sarà così libero di spingere a sinistra, con Karsdorp a destra (atteso da un duello non da poco con Theo Hernandez). In mezzo Villar e Veretout. Davanti Mkhitaryan e Pellegrini supporteranno Borja Mayoral, scelta obbligata visto l'infortunio muscolare occorso a Dzeko in Europa League.

 

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL MILAN

Come si risponde al momento di difficoltà? Spingendo di più, a cominciare dallo scontro diretto per la Champions dell'Olimpico. Questa la filosofia di Stefano Pioli per cercare a Roma una vittoria "scaccia-crisetta". Un ulteriore stop renderebbe invece conclamata la crisi. «È il momento di spingere, di metterci alla prova e di essere una squadra forte», ha detto il tecnico del Diavolo. Il match contro i giallorossi vedrà il Milan schierato, salvo sorprese, con Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic (non Leao) alle spalle di Ibrahimovic. Anche lo svedese è chiamato a ritrovarsi, prima della settimana in cui farà la spola tra l'infrasettimanale di San Siro con l'Udinese (mercoledì) e la Riviera dei Fiori, per la sua partecipazione al Festival di Sanremo. A centrocampo agiranno Kessie e Tonali, stante la perdurante indisponibilità di Bennacer. In difesa difficile pensare a Tomori titolare: partiranno gli ex giallorossi Kjaer e Romagnoli, con Calabria a destra e Theo Hernandez a sinistra.

 

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Fazio; Karsdorp, Villar, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral. All.: Fonseca.

Milan (4-2-3-1): G.Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All.: Pioli.


Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Febbraio 2021, 22:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA