Per il cane ritrovato non diede la ricompensa promessa: la star del calcio Daniel Sturridge condannata a pagare

Per il cane ritrovato non diede la ricompensa promessa: la star del calcio Daniel Sturridge condannata a pagare

Sturridge aveva fatto un appello sui social dopo che il suo volpino di Pomerania, di nome Lucci, era stato rubato nel corso di una rapina nella sua villa di Los Angeles nel luglio del 2019

Aveva promesso una ricompensa a chiunque gli avesse riportato il cane sano e salvo, ma l'ex stella del Liverpool Daniel Sturridge non ha mantenuto la parola e ora è stato condannato a pagare 30mila dollari all'uomo che trovò il suo cane smarrito nel 2019. Lo scrive il quotidiano Daily Mail.

 

Leggi anche > Chiara Ferragni e Fedez, paura per la piccola Vittoria: rientro d'emergenza a Milano, come sta ora

 

Sturridge aveva fatto un appello sui social dopo che il suo volpino di Pomerania, di nome Lucci, era stato rubato nel corso di una rapina nella sua villa di Los Angeles nel luglio del 2019. Per invogliare alle richerche e, potendoselo permettere, aveva promesso una ricompensa di 30mila dollari.

 

Il musicista Foster Washington, in arte Killa Fame, glielo riconsegnò, ma non ottenne neanche un centesimo. Da qui la decisione di intentare una causa contro l'atleta. Ora un giudice di Los Angeles gli ha dato ragione e ha ordinato che venga ricompensato con 30mila dollari. «Sono entusiasta, ho combattuto questo caso per oltre un anno, non ci posso credere che sia finita. Quando avevo trovato il cane, avevo pensato che la mia vita sarebbe andata meglio», ha commentato Washington.

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Dicembre 2021, 11:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA