Il Milan difende il gesto di Bakayoko e Kessie: «Non è antisportivo»

Milan, il club difende il gesto di Bakayoko e Kessie: «Non è antisportivo»

Un gesto con il «solo intento di celebrare una vittoria importante senza finalità di scherno, né intenti aggressivi o antisportivi: un'innocente, ingenua risposta allo scambio amichevole di tweet con Acerbi nei giorni che avevano preceduto la gara». Una nota del Milan definisce così il festeggiamento di Bakayoko e Kessie, e aggiunge che «come gesto innocente lo ha del resto, lucidamente, interpretato anche lo stesso ds della Lazio, Igli Tare» dichiarando «che si è trattato di uno 'sfottò che fa parte di una partita accesa».
Domenica 14 Aprile 2019, 17:59



© RIPRODUZIONE RISERVATA