Inzaghi: «Che emozione vincere la Coppa Italia! Domani in campo Guerrieri»
di Valerio Cassetta

Lazio, Inzaghi: «Che emozione vincere la Coppa Italia! Domani in campo Guerrieri»

«Sono stati due giorni bellissimi e molto emozionanti. Abbiamo festeggiato con i tifosi e le famiglie, ma già da ieri abbiamo iniziato a pensare al Bologna». Simone Inzaghi cerca di tenere alta l'attenzione. In casa Lazio c'è aria di festa dopo la conquista della Coppa Italia, sembra l'ultimo giorno di scuola, ma l'obiettivo del tecnico è «finire bene il nostro campionato e vedere lo spessore e la maturità della mia squadra». Insomma, spazio «alla voglia e alla determinazIone perché dopo le vittorie si può avere la pancia piena». La vittoria in finale con l'Atalanta è ancora negli occhi del mister: «Della partita mi è rimasto tutto quanto: i giorni precedenti, la preparazione e lo stadio impazzito. È stata una bellissima serata di sport - ammette Inzaghi -. Ci abbiamo messo cuore e intensità per 95 minuti, è stata una delle nostre migliori prestazioni insieme al derby e alla partita di Milano contro il Milan in semifinale». In vista del match di domani contro il Bologna il tecnico non ha ancora scelto la formazione: «Ho ancora qualche dubbio. Posso dire che giocherà sicuramente Guerrieri. Se lo merita, è un ragazzo serio, un grande portiere che sta bene nel gruppo. Ho fatto esordire tanti ragazzi, domani sarà il suo momento». Infine, un ricordo di Mirko Fersini, giocatore del settore giovanile della Lazio scomparso in un tragico incidente nel 2012: «Ieri c'è stato il memorial. È stata una grande soddisfazione consegnare la Coppa Italia ai genitori di Mirko - rivela Inzaghi -. Lui è sempre con noi, nel mio ufficio ho un suo quadro, ci alleniamo al campo “Fersini” e ci accompagna sempre. Ho provato una grande emozione».
Domenica 19 Maggio 2019, 13:52



© RIPRODUZIONE RISERVATA