Milan, Maldini mette Chiesa al centro del villaggio rossonero
di Luca Uccello

Milan, Maldini mette Chiesa al centro del villaggio rossonero

Enrico Chiesa al Milan? «È uno dei migliori giovani italiani ma non è mai esistita una trattativa con la Fiorentina per Chiesa, è questo lo stato dei fatti a oggi». Paolo Maldini socchiude (non chiude) all’arrivo di Federico Chiesa in rossonera. 
Una trattativa che non esiste “ad oggi”, come dire lavori in corso, come dire l’affare potrebbe anche farsi. Nessuna illusione perché l’attaccante di Commisso (contratto in scadenza 2022 e nessuna voglia di rinnovare) costa ancora caro. Forse troppo per il Milan che deve liberarsi prima di Lucas Paquetà. 
Il brasiliano, che piace anche al Lione, potrebbe essere la carta giusta per sbloccare una trattativa che deve essere ancora definita dei dettaglia. Di sicuro Federico non ha nessuna intenzione di restare in futuro a Firenze e forse conviene monetizzare il più possibile oggi per non perderlo a zero o quasi domani. «La nostra idea -continua Maldini - è di migliorare la squadra sempre, le priorità sono state coperte, adesso abbiamo qualche problemino coi centrali per via degli infortuni. Tutto quello che riusciremo a fare da qui ad ottobre lo faremo per migliorare la squadra». Rinforzare dopo che si è indebolita la società: «Il fatto che non ci sia Boban mi rattrista, è un mio caro amico, senza di lui siamo meno forti». 
Un Milan pronto per il suo esordio in Europa League, pronto a godersi Tonali.«Non era possibile pensarlo neanche un mese fa, siamo arrivati a questo punto grazie alla determinazione del ragazzo». Sandro Tonali è un milanista vero, come suo padre. Dai tempi di Sant’Angelo. Ha voluto il Milan e la maglia numero 8: «Il mister mi ha trasmesso una carica in più. Il livello è molto alto, c’è voglia di fare bene e di vincere». Giovedì c’è lo Shamrock, ci sarà Ibra al suo fianco: «È uno di quelli che mi ha colpito di più, lo ammiravo nel Milan. È bellissimo poter giocare con lui, è un idolo, riesce a caricarsi sulle spalle tutto il Milan e portarlo alla vittoria. Una persona da prendere come esempio…».

Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Settembre 2020, 07:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA