Juventus-Napoli, quel "particolare" nella nuova regola che spacca la Lega

Video
di Emiliano Bernardini

Se tra Napoli e Juventus è scontro totale non va meglio all'interno della Lega di serie A. Telefoni roventi tra i vari presidenti per capire la situazione e come sia possibile essere arrivati a questo punto. La chiave di tutto va ritrovata all'interno dell'ultimo regolamento varato dalla Lega di serie A. Già proprio quello del 2 ottobre dopo il focolaio Genoa. Il testo specifica come le regole siano state approvate "indipendentemente da quanto disposto da altre norme e/o regolamenti applicabili alla singola competizione e fatti salvi eventuali provvedimenti dalle autorità statali o locali nonché della Federazione Italiana Giuoco Calcio - per le ipotesi di positività al virus SARS-CoV 2 dei calciatori dei Club partecipanti alle Competizioni organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A". Ed è proprio quel e fatti salvi eventuali provvedimenti dalle autorità statali o locali (al Asl lo è) la scappatoia in cui si è rifugiato De Laurentiis.

Juventus-Napoli, si va verso il 3-0 a tavolino

Più di qualcuno ieri si è infuriato sostenendo che al momento dell'approvazione quella riga non c'era. "Nessuno l'ha autorizzata" urlano un paio di consiglieri "anche perché va contro quanto dice il nostro protocollo che deroga proprio questo tipo di situazioni". Ora è caccia al colpevole. Il caso Juve-Napoli rischia di aprire un'altra grande frattura nella Lega.
 

Video


Ultimo aggiornamento: Domenica 4 Ottobre 2020, 12:01

© RIPRODUZIONE RISERVATA