Morta Raffaella Carrà, il ricordo di Maria De Filippi: «Una come lei non muore mai»
di ida Di Grazia

Maria De Filippi, il dolore per la morte di Raffaella Carrà: «Una come lei non muore mai»

Morte Raffaella Carrà, il ricordo di Maria De Filippi: «Una come lei non muore mai». La conduttrice dopo aver appreso della scomparsa dell'amica e collega ha scritto un messaggio tramite il profilo ufficiale di Amici. La De Filippi non ha mai nascosto la sua ammirazione totale nei confronti della Carrà.

 

Leggi anche > Morta Raffaella Carrà, il dolore di Tiziano Ferro: «Mi fa stare male pensare all'ultima volta»

 

Tra i numerosi messaggi d'amore e cordoglio dopo la notizia della morte di Raffaella Carrà, scomparsa lunedì 5 luglio 2021 all'età di 78 anni, c'è quello di Maria de Filippi. La conduttrice Mediaset, da sempre restia a partecipare ad altri programmi, è stata ospite di una puntata di "A raccontare comincia tu" su Rai 3 della Carrà. Due icone della tv a confronto, in cui la De Filippi ha sempre mostrato grandissimo rispetto, non nascondendo la voglia di assomigliarle. La Carrà poi + stata a sua volta ospite di Amici.

Sulle pagine ufficili social di Amici , Maria De Filippi ha affidato il suo ricordo dopo la notizia della scomparsa di Raffaella Carrà: «Mi è arrivato un whatsapp, ho aperto distrattamente così come si fa sempre, come fanno tutti. Stai facendo altro e parte il suono. Ho letto che Raffaella non c'era più. L'ho letto, riletto e ho pensato: "Non è vero". Ho pensato la cosa giusta, perché una come lei non muore mai. Non può morire perché tutti la conoscono, tutti conoscono i suoi occhi, il suo caschetto, la sua frangia, la sua risata e tutto quello che solo lei sapeva e sa fare. Raccontava storie e continuerà a farlo, faceva emozionare e continuerà a farlo, sapeva cantare e continuerà a farlo, sapeva ballare e continuerà a farlo, sapeva intrattenere e continuerà a farlo. Lei è e sempre sarà la televisione con la T maiuscola, quella a cui tutti ambiscono. Un giorno mi ha detto: "Quando vieni all'Argentario giochiamo a burraco, sono certa che ti batto". Anche io ne ero certa e ne sono certa ancora. Quando è venuta ad Amici, era tutto pronto: canzoni, coreografie...Si è seduta sugli scalini e mi ha detto: "Fammi vedere cosa hai preparato". Ha visto e ha cambiato tutto come solo lei sapeva e sa fare. Le ho scritto per il suo compleanno e mi ha risposto con un semplice "Grazie". Anche in quella risposta c'è la dignità di chi vive eternamente. Non riesco a salutarti perché so che tanto ti vedo sempre. Maria »


Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Luglio 2021, 20:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA