Morgan presenta il Tenco e attacca i talent: «Hanno dovuto dire che mi drogavo per farmi fuori»

Parole di fuoco da Morgan nei confronti dei talent musicali. L'occasione per l'ex giudice di X-Factor è la conferenza stampa di presentazione del Premio Tenco 2018, del quale sarà conduttore al fianco di Antonio Silva. 
Morgan non fa sconti, definendo i talent scadenti e accusando: «Hanno dovuto dire che mi drogavo per farmi fuori».
Al contrario, Marco Castoldi individua proprio nel Tenco un luogo idilliaco in cui «si vivono dei giorni incantati, qusi di fiaba, dove si vivono giorni incantati - quasi di fiaba - dove regna il potere delal musica e basta. E non dimentichiamo che il Premio Tenco è sempre stato scopritore di talenti». «Se i talent show fossero così intelligenti ci sarebbe in giro musica più bella e un mercato anche più floridi. E invece non solo sono scadenti, ma è anche depresso il mercato».

Morgan dedica una battuta anche all'ex moglie Asia Argento, coinvolta nello scandalo sulle presunte molestie all'attore Jimmy Bennett: «Quando sei coinvolto o lo sei stato sentimentalmente devi rispetto anche solo per essersi detti "ti amo", non perché adesso ci sia ancora qualcosa. Ma il sentimento che ci è stato mi fa evitare di entrare in argomento». 
 


La rassegna della Canzone d'Autore è in programma il 18, 19 e 20 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo. Sul palco si alterneranno generi e stili musicali differenti, ma sempre sotto il segno autentico della canzone d’autore: dai Premi Tenco, Zucchero e Adamo, a Elisa, dalle Targhe Tenco Motta e Mirkoeilcane, passando per l’incontro musicale tra Neri Marcorè ed Edoardo De Angelis, e poi Lo Stato sociale, Willie Peyote e tantissimi altri per una tre giorni che conta oltre 24 artisti in cartellone e altri attesi negli incontri pomeridiani.

Inoltre, una sostanziale novità per l’edizione 2018: per la prima volta lo storico presentatore Antonio Silva sarà affiancato da un “collega” d’eccezione: l’eclettico cantautore Marco Castoldi, alias Morgan.
In linea con la decisione del Club Tenco di dedicare al tema Migrans - Uomini, idee, musiche tutte le iniziative del 2018, anche le scelte artistiche della Rassegna della Canzone D'Autore - Premio Tenco 2018 vanno in questa direzione. È stato prediletto, quindi, un cast che ha un legame forte con le “migrazioni”, nel senso più ampio del termine.

 «Il titolo Migrans - ha spiegato in una nota il Responsabile artistico del Club Tenco, Sergio Secondiano Sacchi - fa riferimento non soltanto all’ineludibile tema dei flussi migratori, di cui si parlerà soprattutto nei pomeriggi e di cui l’opera di Michelangelo Pistoletto La Venere degli stracci, scenografia in teatro, fungerà da costante richiamo visivo, ma a tutto ciò che riguarda l’attraversamento di confini: temporali, geografici, linguistici, culturali, musicali. Quindi, uomini, idee, musiche».

I vincitori dell'edizione 2018 del Premio Tenco sono Zucchero, Adamo e Carlo Petrini. Il riconoscimento viene assegnato dal 1974 alla carriera di artisti che hanno apportato un contributo significativo alla canzone d'autore mondiale. Le tipologie del premio sono due: per cantautori e per operatori culturali.  

Così come per il cast della rassegna della Canzone d'Autore, anche la scelta dei Premi Tenco ha un forte legame con il tema Migrans - Uomini, idee, musiche. 



 
Martedì 25 Settembre 2018, 12:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA