La ex collega di Beyoncé: «Soffro di depressione». Il ricovero in una clinica di Los Angeles
di Domenico Zurlo

Michelle Williams, la ex collega di Beyoncé: «Soffro di depressione». Il ricovero in una clinica di Los Angeles

Non molti la ricordano, a differenza delle ‘colleghe’ diventate più famose di lei, come Kelly Rowland o soprattutto Beyoncé, ormai una star internazionale. Michelle Williams, ex cantante delle Destiny’s Child, trio diventato celebre all’inizio degli anni 2000, sta vivendo un periodo molto difficile: da anni soffre di depressione, con un recente peggioramento che l’ha costretta al ricovero in una struttura specializzata di Los Angeles.

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo: ma le autorità dicono no. «C'è già Alberto Angela»

È stata la stessa Michelle, sul suo profilo Twitter e Instagram, a rendere noto il ricovero. «Per anni ho passato la mia vita ad accrescere la conoscenza sui problemi legati alla salute mentale, mettendo in guardia le persone su come capire quando è ora di chiedere aiuto per coloro che ci stanno vicini - scrive la Williams - Recentemente ho seguito il consiglio che io stesso ho dato migliaia di volte, e ho chiesto aiuto ad un team di professionisti. Sono qui orgogliosamente e felicemente in salute: se cambi la tua mente, puoi cambiare la tua vita».

Beyoncé e Jay Z, l'ultimo video girato in segreto al Louvre

La ex star, ora 37enne, aveva raccontato più volte dei suoi problemi di depressione, fino a confessare di aver pensato più volte al suicidio. «Ero arrivata al punto in cui tutto era scuro e pesante», disse in un’intervista qualche anno fa. Oggi la confessione, sui suoi profili social, nella speranza di guarire in fretta da un male troppo spesso sottovalutato. E tante colleghe, tra cui la superstar dell'R&B Missy Elliott, non le hanno fatto mancare il loro supporto via social.
 
 

Un post condiviso da Michelle Williams (@michellewilliams) in data:

 
Giovedì 19 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME