Giorgia, 50 anni e tanta voglia di “volersi bene”

Giorgia, 50 anni e tanta voglia di “volersi bene”

Cinquant’anni difficili da credere su quel visetto di ragazza: Giorgia, una delle voci più importanti della musica italiana, oggi vira la boa del mezzo secolo, quasi tutto vissuto in musica. Debutta a 8 anni con il padre, Giulio Todrani (Io vorrei la pelle nera), sboccia nei club romani, si impone a Sanremo Giovani nel ‘94.

 

 

 

 

Una voce duttile, che spazia dal jazz al soul, dal blues al rock. Giorgia ha duettato con Pavarotti e Sting, con Hancock e la Vanoni. In carriera ha venduto sette milioni di dischi e vinto un Nastro d’argento per il brano Gocce di Memoria. “L’importante è volersi ancora bene” ha scritto lei sui suoi profili social.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Aprile 2021, 16:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA