Celine Dion: «Ho la "sindrome della persona rigida"». Il disturbo neurologico incurabile colpisce 1 su un milione

Tra le date annullate ce n'è anche una in Italia: il 15 luglio la cantante avrebbe dovuto esibirsi al Lucca Summer Festival

Video

Gravi problemi di salute per Celine Dion. La cantante canadese ha rivelato di soffrire della «sindrome della persona rigida», un disturbo del sistema nervoso centrale che provoca rigidità muscolare progressiva e spasmi. Per questo motivo Celine ha dovuto annullare otto spettacoli previsti per l'estate 2023 in Europa. Tra questi c'è lo show al Lucca Summer Festival, che era stato riprogrammato per il prossimo 15 luglio dopo i rinvii subiti a causa della pandemia.

Celine aveva completato le prime 52 date del "Courage World Tour" in Nord America, prima che il Covid interrompesse il tour nel marzo 2020. Da allora, l'artista si è sottoposta a cure per guarire dagli spasmi muscolari gravi e persistenti che le hanno impedito di esibirsi. Il team medico di Celine continua a valutare e trattare la condizione.

Totti e Noemi Bocchi, brutta lite al ristorante: lei scoppia a piangere, c'entra un telefono

Very e Sasy, la figlia 17enne Carmen incinta e il tira e molla con Kekko: la telenovela infiamma TikTok

Celine Dion: «Mi fa male, ma non ho altra scelta»

«Mi fa male dirvi che non sarò pronta per riprendere il mio tour in Europa», ha detto la 54enne nel video diffuso via social. «Mi manca vedervi tutti... Essere sul palco... Esibirmi per voi. Dò sempre il 100% quando faccio i miei spettacoli, ma non posso farlo adesso. Per raggiungervi di nuovo, non ho altra scelta che concentrarmi sulla mia salute e spero di essere sulla strada della guarigione».

 

 

Come sta Celine Dion? La "sindrome della persona rigida"

«Recentemente mi è stato diagnosticato un disturbo neurologico molto raro, chiamato "sindrome della persona rigida" che colpisce una persona su un milione», ha spiegato la cantante. «Stiamo ancora imparando a conoscere questa rara condizione, ma almeno ora sappiamo cosa ha causato tutti gli spasmi che ho avuto», ha aggiunto.

Descrivendo nel dettaglio l'impatto che la sindrome ha avuto su di lei, Celine ha continuato: «Purtroppo questi spasmi influenzano ogni aspetto della mia vita quotidiana, a volte causando difficoltà quando cammino e non permettendomi di usare le mie corde vocali per cantare come faccio di solito».

La cantante spera ancora di tornare sulle scene: «Sto lavorando duramente con il mio terapista per ricostruire la mia forza e recuperare la capacità di esibirmi, ma devo ammettere che è dura. Tutto quello che so fare è cantare, è quello che ho fatto per tutta la vita ed è quello che amo di più».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Dicembre 2022, 14:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA