Effetto Masterchef, boom di iscrizioni 
​all'alberghiero. Istituti tecnici in calo
di Lorena Loiacono

Effetto Masterchef, boom di iscrizioni
all'alberghiero. Istituti tecnici in calo

ROMA - Paese di matematici e chef. Da qui a qualche anno. Sembra questa la tendenza dei giovanissimi che, per il 2014-2015, hanno scelto la strada che prenderà la loro carriera scolastica. O, meglio, l'indirizzo.





I primi dati del Miur, sulle 530911 domande di iscrizione ricevute, parlano chiaro: difende il primato il liceo scientifico con 121686 iscrizioni, con un aumento dello 0,2% sull'anno precedente, a seguire l'indirizzo alberghiero degli istituti professionali che ha raggiunto quota 48867.



Primati a parte, la tendenza generale vede in salita i licei e in netto calo gli istituti tecnici e professionali: 50,1% dei ragazzi, oltre 266mila studenti, ha optato infatti per un percorso liceale, il 30,8% per un tecnico e il 19,1% per un professionale. Le iscrizioni nei licei sono aumentate dell'1,2% mentre quelle ai tecnici e ai professionali sono in diminuzione rispettivamente dello 0,4% e dello 0,8%. Bottino pieno per il nuovo indirizzo sportivo dello scientifico che festeggia il debutto con 4425 domande di iscrizioni.



Tra i tecnici, che guadagnano un terzo delle preferenze totali con più di 163mila iscrizioni, guadagnano posizioni gli indirizzi di informatica e telecomunicazioni con il 4,8% sul totale nazionale. In crescita anche turismo, agraria e chimica. In calo invece i professionali che complessivamente raccolgono un -0,8% di iscrizioni raggiungendo il 19,1% del totale, oltre 100 mila ragazzi. Ma tra questi primeggia l'indirizzo di enogastronomia e ospitalità alberghiera che, complice la moda di chef in tv e non solo, viene scelto da quasi la metà, ottenendo circa 49mila preferenze. Geograficamente, il liceo vince al Centro Sud, i tecnici al Nord.
Giovedì 27 Marzo 2014 - Ultimo aggiornamento: 28-03-2014 09:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME