Nascondevano droga nei pacchetti di sigarette: presa banda di pusher a piazza dei Cinquecento

Roma, nascondevano droga nei pacchetti di sigarette: presa banda di pusher a piazza dei Cinquecento

Nascondevano droga nei pacchetti di sigarette e nei portadocumenti. Sono stati fermati dai carabinieri a piazza dei Cinquecento tre filippini - un 41enne e 42enne con precedenti e una 33enne - che, a seguito di un controllo scattato in piazza dei Cinquecento, sono stati trovati in possesso di cristalli di shaboo e un coltellino multiuso. Il bilancio dei controlli dei carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Roma centro è alto.

I militari hanno arrestato due cittadini del Bangladesh di 24 e 32 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una mirata attività antidroga, dopo averli tenuti d'occhio mentre si aggiravano con fare equivoco nel centro della Capitale, i carabinieri sono arrivati all'abitazione dove vivono, in zona Marconi, dove i sospettati hanno incontrato un giovane a cui hanno consegnato degli involucri.

Immediatamente fermati e perquisiti, gli spacciatori sono stati trovati in possesso di alcune dosi di shaboo e denaro contante: le verifiche sono state estese all'abitazione, dove sono stati sequestrati altri 33 grammi di shaboo e diverse dosi di marijuana, oltre che bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi, due telefoni cellulari utilizzati per l'attività di spaccio e la somma contante di 670 euro.

Gli arrestati sono stati trattenuti in caserma, in attesa del rito direttissimo. Poco dopo, gli stessi carabinieri hanno denunciato anche i tre filippini di piazza dei Cinquecento, sono stati trovati in possesso di cristalli di shaboo e un coltellino multiuso. La droga era nascosta in un portadocumenti, nei pacchetti di sigarette e all'interno di una tasca della borsa della donna.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Febbraio 2021, 13:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA