Roma, Bulgari apre primo hotel a piazza Augusto Imperatore. La maison dona 120mila euro al Comune per l’Ara Pacis

Bulgari annuncia l’apertura del nuovo Bulgari Hotel a Roma, a Largo Augusto Imperatore, programmata per il 2022. Il nuovo Bulgari Hotel Roma - la cui collezione comprende sei alberghi a Milano, Londra e Bali, Pechino, Shanghai e Dubai e tra il 2021 e il 2023 altre aperture a Parigi, Mosca, e Tokyo - occuperà un edificio, di proprietà di Edizione Property, che si è avvalsa della consulenza di CBRE Hotels. 

Bulgari in prima linea contro il coronavirus, arriva il fondo Virus Free

Il palazzo, costruito tra il 1936 e il 1938 su progetto dell’architetto Vittorio Ballio Morpurgo, è in stile razionalista, e si affaccia sull’Ara Pacis e sul Mausoleo di Augusto, al momento sottoposto ad un intervento di restauro. A questo proposito Bulgari annuncia una donazione di 120.000 euro per la riqualificazione dell’illuminazione dell’Ara Pacis, attraverso una convenzione firmata con Roma Capitale. 



Il contributo si aggiunge ai fondi di Roma Capitale e consentirà alla Sovrintendenza Capitolina di realizzare il relamping completo del complesso museale, il cui costo sarà di 200.000 euro. Lo studio di architettura italiano Antonio Citterio Patricia Viel si occuperà della progettazione architettonica e dell’interior design dell’hotel: 114 stanze, in gran parte suite, il Ristorante Niko Romito, curato dallo chef stellato, il Bulgari Bar, una spa di 1000 mq con piscina indoor, palestra tecnologica.
 

Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Luglio 2020, 20:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA