Coppia di romani travolta da sciatore pirata a Brunico: lei ha trauma cranico

Coppia di romani in vacanza a Brunico travolti da sciatore pirata: trauma cranico per lei. Caccia all'uomo

Una sciatrice romana di 50 anni è stata ricoverata per trauma cranico ed emorragia cerebrale dopo essere stata travolta da un pirata delle piste, nel comprensorio Plan de Corones, a Brunico. Il compagno, anche lui romano, è riuscito a fare una foto dello sciatore prima che si desse alla fuga e ha consegnato l'immagine ai carabinieri. 



Erano le 11.45 di ieri mattina quando Cristina Pasanisi e Mirco Narcisi, entrambi di Roma, lei fisioterapista e lui ottico, stavano scendendo la pista Sylvester che porta a Brunico. «Quando stavamo affrontando il tratto prima dell'ultimo muro siamo stati travolti da questo sciatore che ci ha fatto cadere entrambi. A me è andata bene, me la sono cavata con qualche dolore, ma la mia compagna è finita in ospedale. In un primo momento il pirata si è fermato, ma mentre lei veniva soccorsa si è dileguato», ha raccontato il professionista romano, aggiungendo che l'uomo aveva «un accento dell'est ed emanava un forte odore di alcol». Dalla foto che ha scattato si può vedere il suo abbigliamento: giaccone rosso e bianco, pantalone rosso, scarponi bianchi e caschetto nero. I carabinieri gli stanno dando la caccia.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Febbraio 2017, 10:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA