Russia risponde agli Usa, nuovi missili ipersonici che volano a 10 volte la velocità del suono: «Impossibili da intercettare»

Russia risponde agli Usa, nuovi missili ipersonici: «Impossibili da intercettare»

di Alessandro Rosi

La Russia rafforza l'arsenale per la guerra. A Mosca si lavora per creare una nuova generazione di missili ipersonici a Mach 10. «Stiamo continuando a sviluppare armi ipersoniche potenti e avanzate»,  ha annunciato settimana scorsa all'agenzia di stampa russa Interfax il vice primo ministro russo Yuri Borisov. L'armamento che la Russia intende potenziare è il 'Kinzhal', un missile ipersonico che Mosca ha già utilizzato nella guerra in Ucraina. Il suo raggio d'azione arriva fino a 2.000 chilometri e la sua velocità è anche dieci volte maggiore della velocità del suono.

Nave spia russa da guerra davanti alla Sicilia: così Mosca sfida la flotta Nato nel Mediterraneo

Nuovi missili ipersonici, l'arsenale della Russia

La Russia è il "leader mondiale" dei missili ipersonici e Putin attualmente dispone di tre diversi modelli operativi: Avangard, Kinzhal e Tsirkon o Zircon. «Si sta lavorando per creare una nuova generazione di missili ipersonici per piattaforme terrestri, aeree e marittime - ha dichiarato Borisov a Interfax -. Per quanto riguarda le loro caratteristiche, supereranno gli sviluppi attuali e futuri degli Stati leader». Borisov ha dichiarato che i test degli armamenti di nuova generazione sui bombardieri supersonici Tupolev Tu-22 sono iniziati. Tuttavia, lo sviluppo di nuove armi ipersoniche, in particolare il nuovo missile ipersonico Zircon, è stato ritardato. La versione aria-terra del missile è stata ritardata a favore della variante navale.

 

Il primo missile ipersonico usato in guerra

Nel marzo di quest'anno la Russia è diventata il primo Paese in assoluto a utilizzare un'arma ipersonica in combattimento quando ha lanciato il suo missile ipersonico Kinzhal contro una struttura militare in Ucraina. Recentemente, un rapporto del Pentagono ha rivelato che Mosca ha sparato almeno una dozzina di missili ipersonici sull'Ucraina. «Abbiamo visto i russi usare missili ipersonici in passato, negli ultimi 75 giorni, soprattutto per colpire edifici», ha detto il segretario stampa del Pentagono John F. Kirby.

Missile ipersonico degli Stati Uniti lanciato con successo: viaggia a cinque volte la velocità del suono

Una velocità 10 volte superiore a quella del suono

Borisov ha dichiarato che l'obiettivo principale della Russia è lo sviluppo di nuove armi ipersoniche e il miglioramento dell'efficienza, della portata e della precisione delle piattaforme esistenti, come il missile Kh-47M2 "Kinzhal". «Non c'è nulla di simile al Kinzhal. Vola a una velocità superiore a quella del suono di oltre 10 volte e, allo stesso tempo, manovrando lungo l'intera traiettoria del suo volo, è impossibile da intercettare da parte dei sistemi di difesa aerea», ha dichiarato Borisov. I missili ipersonici sono proiettili che si muovono a velocità superiori a Mach-5 o a cinque volte la velocità del suono (circa 3.800 mph, 6.100 km/h, o 1,7 km/s). Un missile che si muove a Mach-5 potrebbe raggiungere Washington in circa un'ora e mezza da Mosca e in poco più di un'ora dall'isola russa di Sakhalin, sopra il Giappone, alle Hawaii.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Maggio 2022, 15:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA