Capodanno, party illegale con droga e alcol in una chiesa del 1500: danni alla struttura, tre arresti

Festa di Capodanno illegale in una chiesa del 1500: danni alla struttura, tre arresti per droga

Un party di Capodanno in piena regola, con tanto di alcolici e musica a tutto volume. Un evento naturalmente illegale, perché vietato dalle misure restrittive anti-Covid, ma anche perché organizzato all'interno di una chiesa del XVI secolo. È successo a East Horndon, un paesino dell'Essex, in Inghilterra. A interrompere la festa ci ha pensato la polizia, poco prima della mezzanotte del 31, arrestando tre persone e comminando multe per un totale di 18mila sterline (poco meno di 21.500 euro).

LEGGI ANCHE Festa di Capodanno illegale sul Garda, chiuso l'hotel di lusso. Il proprietario: «Chiediamo rispetto»

La chiesa di Ognissanti (All Saints' Church) di East Horndon è stata letteralmente devastata da centinaia di persone che hanno preso parte alla festa, fra alcolici, droghe e musica. All'interno della struttura era stata montata attrezzatura professionale, con tanto di impianto audio, luci, ventilazione e bar. I danni alla chiesa, secondo quanto riferito ai media inglesi dalle associazioni locali, ammonterebbero ad oltre mille sterline. Gli arrestati, inoltre, sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti e farmaci.


Ultimo aggiornamento: Sabato 2 Gennaio 2021, 20:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA