"Love is for all", nella nuova campagna H&M l'amore è uguale per tutti
di Gustavo Marco Cipolla

"Love is for all", nella nuova campagna H&M l'amore è uguale per tutti

L'amore è di tutti ed è uguale per tutti. Si chiama Love is for all ed è la nuova campagna H&M dai mille colori rainbow e dalle suggestioni vintage che evocano i gloriosi Sixties. Top, t-shirt, printed body e denim shorts per celebrare la libertà dei sentimenti, l'eguaglianza e tutto il bello dello stare insieme. Senza discriminazioni di genere, rompendo gli arcaici pregiudizi sulla sessualità. Tra ispirazioni anni '60 e capi low cost, il gigante svedese del fast fashion tiene botta al nobile intento della Pride collection di Polo Ralph Lauren, e lo fa con una capsule per tutte le tasche dove a vincere sulle nuance dell'arcobaleno è la fierezza Lgbtqi. «Cosa significa "Orgoglio" per voi? La nostra nuova collezione è un omaggio al vostro amore!», si legge in un entusiastico post pubblicato sull'account Instagram del brand. Con tanto di testimonial very social come l'attore Rickey Thompson, la youtuber Shannon Beveridge, la modella, attrice e attivista transgender Laverne Cox. A cinquant'anni dai moti di Stonewall del 1969, ma anche in vista del Roma Pride di sabato 8 giugno, la moda cavalca l'onda e traduce nelle sue tendenze il motto "free love-equal rights", raccogliendo il consenso della comunità gay, e non solo. Fra le tante strategie di marketing emozionale il fashion non dimentica però lo scopo benefico. Se Polo Ralph Lauren ha deciso di donare una percentuale dei ricavi ottenuti dalla vendita dei suoi "orgogliosi" modelli neutral-gender alla Stonewall Community Foundation, H&M sposa la causa della campagna globale delle Nazioni Unite UN Free & Equal per la parità di diritti e trattamento delle persone omosessuali, bi, trans e intersex. Il 10 per cento dei proventi di "Love is for all" sarà infatti destinato al supporto dell'iniziativa internazionale promossa dall'Onu. 
 
 

Venerdì 31 Maggio 2019, 15:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA