Caffè, un mondo tutto da scoprire. Il libro a quattro mani di Cuomo e Muzio
di Rita Vecchio

Caffè, un mondo tutto da scoprire. Il libro a quattro mani di Cuomo e Muzio

Ah che bell' o cafè, cantava Fabrizio de Andrè: per dire che il caffè è da sempre un'icona nella vita degli italiani. Espresso. Cappuccino. Macchiato. Il caffè ha contaminato abitudini e tradizioni, inebriando con il profumo, beneficiando i palati con il sapore e arricchendo di giorno in giorno il suo vocabolario.
Così Mondo Caffè, storia, consumo ed evoluzione di un'invenzione meravigliosa è un libro per chi vuole saperne di più. La penna è quella di Andrea Cuomo, giornalista de Il Giornale, e di Anna Muzio, collaboratrice per Mixer e altri periodici e quotidiani, che a quattro mani stendono la storia di questa bevanda magica, tanto interessante quanto versatile. La prefazione è di Luciano De Crescenzo con il suo elogio alla caffettiera napoletana.
Pagine che scorrono dal Dialogo sui due massimi sistemi del mondo (del caffè), alle origini della pianta della Coffea, alle caratteristiche, insieme a geopolitica, consumo, vari gradi di tostatura, effetti del caffè sulla salute e viaggio attraverso le città più rappresentative, da Venezia a Vienna, da Napoli a Istanbul, da Addis Abeba a Melbourne. Fino alla contaminazione nella cucina di trenta grandi chef e le loro ricette, dal Caffellatte di capra di Annie Feolde ai Medaglioni di astice su purea di piselli con olive disidratate e salsa al cappuccino di Heinz Beck, e quelle dei bartender che lo usano nei cocktail.

riproduzione riservata ®
Martedì 18 Giugno 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA