L'imprenditore in vacanza a Forte dei Marmi, i finti finanzieri e le rapine con armi: scoperti gli inganni

Una delle due apparenti vittime, in realtà, era complice della banda.

L'imprenditore in vacanza a Forte dei Marmi, i finti finanzieri e le rapine con armi: scoperti gli inganni

Finte vittime scoperte. Inzialmente sembrava una rapina ai danni di due imprenditori (un italiano di 32 anni e un cinese di 31 anni). Un commando di falsi finanzieri avevano simulato una perquisizione con una pistola e, immobilizzando le vittime con fascette da elettricista, li avevano derubati di denaro, telefoni cellulari e dell’auto di grossa cilindrata di uno dei due. L'accaduto, verificatosi il 5 novembre 2021, era avvenuto nel parcheggio del McDonald's di corso Giulio Cesare a Torino che era diventato teatro del blitz. Soltanto ora, dopo accurate indagini del nucleo investigativo di Vercelli, è emersa la verità.

Leggi anche > Milano, va in ospedale per una visita e deruba i medici: nei guai un 55enne

I carabinieri, insieme alla compagnia "Oltre Dora" del capoluogo piemontese, hanno scoperto una realtà diversa. Una delle due apparenti vittime, in realtà, era complice della banda. E così, venerdì 5 agosto 2022 sono scattati gli arresti: quattro, di cui tre in periferia di Milano - tra Rozzano, Corsico e Sesto - e uno a Forte dei Marmi, dove è stato fermato proprio l'imprenditore ritenuto in un primo momento uno dei derubati dal commando.

Nel corso del tempo sono state raccolte anche altre numerose prove su quell'episodio, tra cui una rapina commessa a marzo 2022 ai danni di una agenzia immobiliare di Opera e su una tentata rapina a un uomo, residente in periferia di Milano, che gravitava nel mondo del traffico di sostanze stupefacenti.

A Rozzano, nel corso delle operazioni, è stato rintracciato un evaso dagli arresti domiciliari, in possesso di una pistola con matricola abrasa. Nel suo appartamento è stato identificato e denunciato un altro uomo trovato in possesso di 480 grammi di marijuana. E nello stesso luogo anche circa 1.600 euro, un paio di manette, una maschera in lattice e un finto tesserino delle forze dell’ordine.


Ultimo aggiornamento: Sabato 13 Agosto 2022, 23:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA