Assalti nelle case, presa la banda di albanesi: agiva in tutto il Piemonte

La base logistica della banda era nel cuore del centro storico di Alessandria e le donne - compagne degli uomini - erano basiste e autiste

Assalti nelle case, presa la banda di albanesi: agiva in tutto il Piemonte

Sgominata dai carabinieri della compagnia di Tortona una banda albanese, responsabile di 14 furti e 3 rapine in abitazione, commessi nelle province di Alessandria, Asti, Cuneo e Pavia, tra novembre e dicembre 2021. A carico di 4 uomini - 2 ancora ricercati - ordinanza di custodia cautelare in carcere; per 2 donne obbligo di dimora nel comune di Alessandria, con divieto di allontanamento e permanenza domiciliare notturna. Le indagini sono partite da un colpo a Tortona a inizio novembre.

 

L'analisi del sistema di videosorveglianza e le segnalazioni dei cittadini hanno permesso di individuare l'auto utilizzata. Dagli accertamenti condotti, emerso che i banditi si spostavano con veicoli rubati per poi abbandonarli, spesso in parcheggi pubblici, e utilizzarne altri per successivi colpi.

 

La base logistica della banda era nel cuore del centro storico di Alessandria e le donne - compagne degli uomini - erano basiste e autiste; il capo era già in carcere per reati simili. «La forza dell'Arma dei Carabinieri si fonda sul contatto diretto con la gente e, proprio anche grazie a questo, abbiamo ottenuto il successo operativo - sottolineano il colonnello Giuseppe Di Fonzo e il capitano Domenico Lavigna - I cittadini si sono fidati di noi».


Ultimo aggiornamento: Sabato 21 Maggio 2022, 15:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA