Roma, sciopero dei mezzi venerdì 17 maggio 2019: stop di autobus, tram e metropolitane. Orari e fasce di garanzia

Roma, sciopero dei mezzi venerdì 17 maggio 2019: stop di autobus, tram e metropolitane. Orari e fasce di garanzia

Si preannuncia un nuovo venerdì nero per la mobilità di Roma. Infatti, venerdì 17 maggio è sciopero dei mezzi pubblici: bus, metro e tram si fermeranno in tutta Italia e nella capitale per divese ore. L'agitazione è stata proclamata dai sindacati di base e si articolerà con orari diversi in tutto lo stivale. Nella Capitale i mezzi di trasporto pubblico saranno a rischio per 4 ore dalle ore 8.30 alle 12.30. A Roma la protesta riguarderà la rete Atac e i bus periferici della Roma Tpl. 

Si prospetta nera infatti la giornata di venerdì prossimo quando incroceranno le braccia gli autisti del trasporto pubblico locale per uno sciopero di 4 ore. Il personale incrocerà le braccia, infatti, dalle 8:30 alle ore 12:30, per una protesta indetta dal sindacato Usb che, in contemporanea, sarà anche in presidio per l'intera mattinata. Saranno interessate dalla possibile interruzione del servizio le linee Atac e RomaTpl.

A rischio, quindi, le corse di bus comprese quelle periferiche, di tram e filobus, le metropolitane A, B e B1 e le ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civita Castellana-Viterbo. Non solo, i disagi si faranno sentire anche sugli altri treni visto che incrocerà le braccia, per lo sciopero generale, anche il personale di Gruppo Trenitalia, RFI e Nuovo Trasporto Viaggiatori: sono possibili quindi ritardi o addirittura cancellazioni delle corse per diversi convogli. Il personale in protesta, inoltre, scenderà in piazza per un sit-in dalle 10 a Porta Pia, sotto le finestre del ministero dei trasporti.

Giovedì 16 Maggio 2019, 20:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA