Roma in tilt, c'è il presidente romeno: chiusa piazza Venezia, traffico impazzito
di Emiliana Costa

Roma in tilt, c'è il presidente romeno: chiusa piazza Venezia, traffico impazzito

Apocalisse-traffico nel cuore di Roma. Ieri mattina alle 10.30 il presidente romeno Klaus Iohannis in visita in Italia fino al prossimo 17 ottobre - ha reso omaggio alla Tomba del Milite Ignoto a piazza Venezia. Dalle 9.30, dunque, l'area è stata parzialmente chiusa e 25 linee di bus, che transitano nella zona, sono state deviate. Neanche a dirlo, il traffico ha fatto tilt. Il centro della Capitale, chiuso nell'ora di punta, si è trasformato in pochi minuti in un maxi ingorgo che con i suoi tentacoli ha raggiunto le vie delle aree circostanti.

IL COMMENTO Le celebrazioni e il diritto di vivere Roma

Dal Colosseo a Piazza del Popolo. Insomma, la corona di fiori deposta dal presidente Iohannis avrebbe, non volendo, paralizzato la città. E ancora una volta è la frustrazione degli automobilisti e dei pendolari a farla da padrone: «Sono in colonna da mezz'ora spiega Simone a bordo della sua vettura -. Non è possibile che raggiugere il posto di lavoro a Roma diventi ogni mattina un'odissea. Gli fa eco Pietro: Come si può chiudere uno snodo centrale come piazza Venezia nell'ora di punta. Una follia». Rincara la dose Cristina, l'impiegata di un'agenzia viaggi che doveva raggiungere l'ufficio in piazza di Torre Argentina: «Si procede a passo d'uomo, sono stata costretta a chiamare il mio datore di lavoro per chiedere un'ora di permesso. Incredibile».
Tra clacson e automobili-lumaca, anche il disagio dei pendolari costretti alle ennesime deviazioni dei bus. «Dopo lo sciopero della scorsa settimana, anche questo evento a sorpresa si sfoga Fausto, uno studente -. Ormai arrivare all'università è una corsa a ostacoli».

Insomma, si sarebbe scatenata una vera e propria apocalisse-traffico tra le vie della Capitale, mentre l'ignaro presidente romeno rendeva omaggio al Milite Ignoto.
Quella di Iohannis è una visita storica, la prima dopo 45 anni, per ricordare i cento anni della Grande Romania e le comuni origini latine. Lunedì sera, al suo arrivo, la colonna Traiana è stata illuminata con i colori della bandiera romena. Ieri poi, l'omaggio a Piazza Venezia. Che però, nell'ora di punta, ha fatto tilt. Con buona pace degli automobilisti furiosi.

riproduzione riservata ®
Mercoledì 17 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-10-17 09:27:48
ma portate via tutti sti rumeni
DALLA HOME