Roma, donna trovata morta in casa con il nastro adesivo su bocca e naso

Roma, donna trovata morta in casa con il nastro adesivo su bocca e naso

Renata Rosa Balducci è stata trovata a terra in casa a Roma, ormai senza vita, con il nastro adesivo a coprirgli naso e bocca. A fare la scoperta è stata la nipote che era andata a cercarla. Giallo a Montesacro, dove pochi minuti prima delle 14 i sanitari del 118 intervenuti su segnalazione di un suicidio in una abitazione al civico 81 di via Carlo Lorenzini, hanno chiamato la polizia che ha trovato il cadavere di una donna di 70 anni. Sul posto la volante del commissariato Fidene e gli uomini della Scientifica per i rilievi. Al momento non si esclude nulla.
 
 


Sarà l'autopsia ad accertare le cause della morte di Renata Rosa Balducci. La donna, che viveva sola in casa e soffriva di depressione, non rispondeva al telefono da ore. Per questo la nipote è andata a cercarla, scoprendola senza vita. Ai sanitari del 118 intervenuti sul posto non è rimasto che chiamare la polizia arrivata con due volanti insieme ai colleghi della Scientifica. Pur ipotizzando in un primo momento il suicidio, ogni pista resta aperta proprio in considerazione dello scotch che la vittima aveva a tappare naso e bocca. La salma è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria.

NEWS IN AGGIORNAMENTO

Martedì 19 Marzo 2019, 14:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA