Davide Bordoni contro la Raggi per il bando sbagliato sui treni della metro: «Il trionfo dell'incapacità»

Davide Bordoni contro la Raggi per il bando sbagliato sui treni della metro: «Il trionfo dell'incapacità»

«Tutto fermo il bando è sbagliato. L'incompetenza della Raggi colpisce ancora. Sbagliare due volte un bando di gara per la fornitura di 30 nuovi treni per la metro A e B/B1 della Metro di Roma è un risultato di cui si può fregiare solo il Comune di Roma: è il trionfo dell'incapacità della giunta del M5s che sta disintegrando la Capitale».

 

Leggi anche > Roma, il Comune sbaglia il bando per i nuovi 30 treni della metropolitana: è la seconda volta che slitta. Fondi a rischio

 

Così in una nota il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni. «Il tema è molto serio e riguarda fondi per 253milioni di euro già stanziati da anni. In buona sostanza - spiega Bordoni - i romani avranno servizi di trasporto sempre più fatiscenti per colpa della evidente incapacità della giunta a 5 stelle. La Raggi e la sua Giunta in questi anni sono stati capaci di sbagliare più volte i criteri dei bandi e le tempistiche per la presentazione delle domande. Questa volta, nell'interesse dei romani, faccia le cose per bene e se ne vada a casa».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio 2021, 19:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA