Papà muore in giardino, in casa trovati segregati 4 figli e la moglie
di Enrico Chillè

Anzio, ex operaio morto nel giardino: in casa trovati segregati 4 figli e la moglie

  • 689
    share
Un vero e proprio dramma alle porte di Roma: un uomo di 69 anni, un ex operaio della Fiat in pensione, è stato trovato morto nel giardino della sua abitazione dopo che la moglie ne aveva denunciato la scomparsa. Quello che si è palesato agli occhi dei vigili urbani, allertati dalla donna, è però un degrado difficilmente immaginabile: cumuli di rifiuti dentro e fuori la casa, con i quattro figli della coppia sporchi e denutriti.

Milano, paura in metropolitana: feriti alla fermata, 4 ambulanze sul posto​



È quanto accaduto a Lavinio, frazione del comune di Anzio: la coppia si era da poco trasferita dal Piemonte con i quattro figli, di età compresa tra i 7 e i 9 anni. Quando i vigili urbani si sono recati a dare un'occhiata all'abitazione, hanno trovato l'uomo morto, accasciato su un tavolo in giardino, circondato da rifiuti. All'interno dell'appartamento la situazione non era migliore: anche qui pessime condizioni igieniche, con i quattro bambini sporchi e vestiti di stracci.

Solo poche settimane fa, la coppia era stata sanzionata dai vigili urbani per i cumuli di rifiuti che si trovavano in giardino. Le indagini hanno subito permesso di appurare che i quattro bambini non andavano neanche a scuola. La moglie dell'uomo, una 35enne, aveva dato l'allarme non vedendo il marito rincasare: non si era neanche accorta che era morto in giardino, un decesso avvenuto per cause naturali.

Sia la moglie che i figli dell'uomo sono stati trovati sporchi e denutriti. I bimbi, visitati da un pediatra, sono in buona salute nonostante la malnutrizione e alcuni problemi cutanei dovuti all'assenza di igiene personale. Ora sono stati affidati dal Tribunale per i minorenni ad alcune strutture specializzate. La coppia, che viveva in provincia di Torino, si era spostata sul litorale romano per evitare che i servizi sociali togliessero loro i figli. Una vita da invisibili, vissuta nel degrado più totale fino ad oggi.
Giovedì 15 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 16-11-2018 08:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-11-15 18:49:28
Lavinio, cittadina in pieno degrato, zona franca di stranieri e rom, pure gli italiani prendono esempio, chi va con lo zoppo impara a zoppicare, il quartiere zodiaco in preda a occupanti rom e altro. forze dell'ordine controllareeeeeeee!!!!
DALLA HOME