Rapina in villa, bimba di undici anni chiama i carabinieri: uno dei due ladri viene bloccato

Rapina in villa, bimba di undici anni chiama i carabinieri: uno dei due ladri viene bloccato

Rapina in una villa a Paderno Dugnano, vicino Milano, dove c'è anche la sede legale di una ditta di trasporti. Un furto sventato anche dalla telefonata di una bambina di undici anni, figlia dei proprietari di casa. Due uomini, a bordo di un motorino e col volto travisato dal casco, hanno citofonato. La moglie del titolare della ditta, pensando fossero dipendenti del marito, ha aperto e pur essendosi resa conto quasi subito che si trattava di rapinatori, non è riuscita a impedire che facessero irruzione in casa.

Uno dei due rapinatori si è fermato a controllare i movimenti della donna, l'altro è andato alla ricerca del marito, che era al piano di sotto, e, armato di coltello, si è fatto consegnare 10mila euro. La donna, nel frattempo, ha chiesto alla figlia di undici anni di chiamare il 112 mentre le urla hanno attratto l'attenzione dei vicini, intervenuti a loro volta sul posto.

Un rapinatore nel frattempo è scappato, mentre l'altro è stato bloccato anche grazie all'intervento dei vicini e dei carabinieri e tratto in arresto. La bambina è stata anche medicata per una ferita alla gamba, che probabilmente si è causata nel trambusto. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 4 Agosto 2019, 22:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA