Milano, scontri al corteo antifascista: ferito un poliziotto. In città anche una manifestazione pro-Russia

Antagonisti respinti mentre cercano di cambiare percorso

Milano, scontri al corteo antifascista: ferito un poliziotto. In città anche una manifestazione pro-Russia

di Redazione web

Un giorno di tensioni, oggi a Milano, per due manifestazioni concomitati: un corteo antifascista da una parte, una fiaccolata organizzata dai neofascisti di Lealtà e Azione dall'altra. E un poliziotto è stato ferito nel corso di un breve scontro fra antagonisti e forze dell'ordine. «Milano ama la libertà. Contro ogni guerra e fascismo»: era questa la scritta sullo striscione in testa al corteo della “Rete Antifascista Antirazzista Meticci e Solidale” che poco dopo le 17 è partito da Piazza Fontana per concludersi in largo Cairoli. 

 

Le due manifestazioni 

Alla manifestazione, secondo le stime delle forze dell'ordine, hanno partecipato circa 500 persone che hanno raccolto l'appello della Rete per costruire «una piazza antifascista, transfemminista, ecologista, antirazzista, antimilitarista e internazionalista, vicino ai popoli coinvolti» nei molti conflitti «in corso nel mondo». Circa duecento manifestanti neofascisti, no green pass e no vax hanno invece dato vita a una fiaccolata partita da piazzale Cadorna, promossa per «bloccare l'invio di armi a Kiev, togliere tutte le sanzioni alla Russia e imporci come forza diplomatica di mediazione delle parti». Invocato il «diritto alla difesa» della Russia e di Putin. Il momento di tensione più alto si è registrato intorno alle 18.

Circa settanta persone si sono staccate dal corteo organizzato dalla 'Rete Antifascistà, quello partito da piazza Fontana, e hanno tentato di accedere all'area del Foro Bonaparte arrivando a piazzale Cadorna, facendo pressione sui reparti in assetto antisommossa di Polizia e Carabinieri.

Le forze dell'ordine hanno respinto i manifestanti, riconducibili - secondo quanto ha riferito la Questura - all'area antagonista , ma durante le «fasi di contatto» è stato ferito un funzionario di Polizia. Sull'episodio è intervenuto l'ex assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia, il deputato di Fratelli d'Italia Riccardo De Corato. «Tutta la mia solidarietà e vicinanza al Funzionario di Polizia ferito oggi nel tentativo di bloccare alcuni antagonisti che, come sempre, pensano a creare tafferugli per le vie della città. Sono due giorni - ha aggiunto De Corato - che comunico la pericolosità di questa manifestazione e di costoro che sono capaci, come sempre, di creare problemi e disagi in città». 


Ultimo aggiornamento: Domenica 4 Dicembre 2022, 22:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA