Milano, litiga con cinque adolescenti su un bus: autista ferisce a coltellate un diciassettenne

  • 4,1 mila
    share
MILANO - Va definendosi meglio la ricostruzione dei carabinieri sulla lite avvenuta a bordo di un autobus della linea 80, a Milano, durante la quale un uomo di 56 anni ha accoltellato al fianco un 17enne dopo una discussione con un gruppo di minorenni. Il feritore, un autista dell'Atm in quel momento fuori servizio, non sarebbe stato aggredito come riferito in un primo momento, ma avrebbe aperto deliberatamente il coltellino scendendo dell'autobus, per ferire uno dei ragazzi. Con loro c'era stato un litigio a bordo, ma non risulta che l'uomo sia stato preso a schiaffi.

Le immagini delle telecamere della linea 80 mostrano che alcuni ragazzi ritardano volontariamente la ripartenza dell'autobus per consentire l'arrivo di altri amici alla fermata di via Capecelatro. L'attesa peraltro è di pochi secondi. Salendo a bordo dalla porta anteriore, però, strusciano contro l'uomo di 56 anni che si trova in piedi accanto all'autista. Ne segue un battibecco tra lui e uno dei ragazzi, che degenera in insulti. Quindi i ragazzi vanno nella parte posteriore dell'autobus, l'uomo rimane davanti.

Quando l'autobus arriva alla fermata di piazza De Angeli, però, scendono tutti, i ragazzi e l'uomo. Le immagini della telecamera della porta anteriore rivelano che il 56enne nell'atto di scendere estrae un coltellino multiuso dalla tasca e ne apre la lama ancor prima di scendere, guardando in direzione del gruppo, che nel frattempo è già sceso. Una volta in strada, uomo e ragazzi riprendono il litigio, insulti e spinte.

L'autista ha riportato contusioni che sarebbero conseguenza di colpi al volto, l'impatto subito contro un' auto in sosta dopo aver ricevuto una spinta. Tuttavia nella colluttazione l'uomo ferisce uno dei ragazzo con un colpo di coltello a un fianco. Il minorenne si trova ora all'ospedale Fatebenefratelli in prognosi riservata. Il gruppo era formato da quattro 17enni e un 18enne, tutti studenti del quartiere San Siro, incensurati. Nessuno di loro è stato denunciato, il 56enne deve invece rispondere di lesioni. L'Atm ha comunicato che sono in corso valutazioni su eventuali provvedimenti disciplinari per l'autista, ma si attendono prima gli esiti delle indagini dei carabinieri. (

Sabato 20 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME