Firenze choc, uova contro l'autista del bus. Giorgetti: «Gesto gravissimo da condannare»

L'assessore alla Mobilità, Stefano Giorgetti, esprime solidarietà al dipendente per il gesto grave e pericoloso che si augura abbia al più presto un volto

Firenze choc, uova contro l'autista del bus. Giorgetti: «Gesto gravissimo da condannare»

«Un gesto grave che condanniamo». Così l'assessore alla Mobilitià di Firenze, Stefano Giorgetti, ha commentato quanto è accaduto a un autista di un autobus. L'uomo è stato colpito al volto da alcune uova, lanciate dall'esterno del mezzo, metre si trovava alla guida del mezzo pubblico. 

Leggi anche > Margherita Hack, Firenze ricorda l'astrofisica: 12 mesi di iniziative per i suoi 100 anni

A renderlo noto è la segreteria provinciale fiorentina del sindacato Fast, che parla di «aggressione», esprimendo solidarietà al collega. Il fatto è avvenuto giovedì 9 giugno in via Reginaldo Giuliani, sulla linea 2.

«Intendiamo bollare questi episodi come attacchi vili e proditori ai danni della sicurezza dei passeggeri e dell'autista - sottolinea il sindacato in una nota -, che vogliamo ringraziare per la sua estrema professionalità nel portare a termine la corsa, rimanendo al posto di guida. Speranzosi nella celerità delle indagini da parte degli organi competenti nello scoprire i colpevoli». 

«Siamo vicini all’autista che ha subito l’aggressione e che nonostante tutto ha dimostrato grande professionalità e spirito di servizio, conducendo a termine la corsa». Ha dichiarato Giorgetti, portando la solidarietà dell’amministrazione comunale. «Condanniamo questo gesto grave e pericoloso, per l’autista e per i passeggeri - ha continuato l’assessore -, e ci auguriamo che i responsabili vengano individuati il prima possibile dalle autorità competenti».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 13 Giugno 2022, 18:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA