Rapinano quattro supermercati, poi fanno pipì su un muretto: incastrati dal DNA e arrestati

Rapinano quattro supermercati, poi fanno pipì su un muretto: incastrati dal DNA e arrestati

Erano ricercati per quattro rapine a vari supermercati, ma sono stati incastrati da una 'urinata': accade in Sicilia, dove i carabinieri hanno arrestato tre persone accusate di aver commesso quattro colpi ad altrettanti supermercati a Lentini, Carlentini e Francofonte, nel siracusano il mese scorso.

Leggi anche > Giovane suora scopre di essere incinta: «Era appena tornata dall'Africa»

I rapinatori sono stati però traditi dall'urina lasciata su un muretto, dopo l'ultima rapina il 25 ottobre scorso, su un muretto adiacente il supermercato: i carabinieri hanno infatti prelevato dalla pipì campioni di DNA e sono risaliti ai tre banditi. L'indagine dei militari, diretta dai sostituti procuratori Stefano Priolo e Salvatore Grillo, e coordinata dal procuratore aggiunto Fabio Scavone, si è avvalsa del supporto del Ris di Messina: i tre erano stati ripresi dagli impianti di videosorveglianza. 

Ultimo aggiornamento: Venerdì 1 Novembre 2019, 22:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA