Poliziotto va in pensione e si uccide con una coltellata al petto

Macerata, poliziotto va in pensione e si uccide con una coltellata al petto

Si colpisce al petto con un coltello da cucina, muore un ex poliziotto a Civitanova Marche. La tragica notizia ha scosso profondamente il commissariato di polizia dove l’uomo, un civitanovese di 52 anni, aveva lavorato come agente. Era in pensione da un paio di anni. L’allarme è scattato nella prima mattinata di ieri, intorno alle 9. L’ex poliziotto si trovava nella sua casa. Insieme a lui c’erano la moglie e il figlio.

Il dolore di Stefania, la compagna del carabiniere ucciso: «Avevamo costruito una casa»

Ad un certo punto, mentre si trovava da solo in camera da letto, il cinquantaduenne si è inferto una coltellata al costato, all’altezza del cuore. Se ne è accorta, pochissimi minuti dopo l’accaduto, la moglie, che ha immediatamente chiamato il 118.

Domenica 14 Aprile 2019, 16:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA