Piacenza, uccide la moglie a coltellate davanti al figlio: prima fugge, poi si costituisce

Piacenza, uccide la moglie a coltellate davanti al figlio: prima fugge, poi si costituisce

Una donna albanese di 52 anni, Elca Tereziu, è stata uccisa in casa a coltellate dal marito, davanti al figlio di 17 anni. L'uomo, Xhevdet Mehmeti, connazionale della donna, è fuggito dopo l'omicidio ma si è costituito poco dopo. È accaduto oggi pomeriggio a Piacenza.

Trentino, impossibile ricordare la ragazza vittima di femminicidio: il sindaco si dimette

Erano da poco passate le 16 quando la donna è stata uccisa nella cucina della loro abitazione, situata in viale Dante, a poca distanza dal centro storico. Si tratterebbe dell'ennesima lite tra i coniugi, culminata con l'omicidio. Circa un'ora dopo, il marito omicida si è presentato spontaneamente in una caserma dei cararbinieri. Ora è stato sottoposto a fermo con l'accusa di omicidio volontario.

Il figlio, che aveva allertato la polizia subito dopo il delitto, al momento si trova in Questura per rendere testimonianza dell'episodio. L'interrogatorio durerà diverse ore. Si tratta del ventottesimo femminicidio in Italia dall'inizio del 2018.


Domenica 27 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 28-05-2018 08:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME