Lo studio: chi non indossa la mascherina ha disturbi antisociali di personalità
di Domenico Zurlo

Lo studio: chi non indossa la mascherina ha disturbi antisociali di personalità

L’abitudine di non indossare la mascherina può essere collegato a disordini di personalità: è la conclusione a cui è arrivato uno studio fatto in Brasile, il priom del suo genere, basato su un campione di 1.500 persone tra i 18 e i 73 anni. Utilizzando un questionario gli scienziati hanno tentato di identificare l'impulso delle persone ad agire su sentimenti suscitati da altre persone, e tra gli argomenti c'era anche l'indossare o meno la mascherina in questi tempi di pandemia in cui la stessa è diventata uno strumento di protezione fondamentale.

 

Sono stati dunque identificati due profili: il primo antisociale tra chi era più resistente alle misure di sicurezza anti Covid come appunto la mascherina, e l'altro profilo di empatia, conforme alle misure stesse. Il profilo antisociale era collegato a punteggi più alti nelle domande relative a «insensibilità, inganno, ostilità, impulsività, irresponsabilità, manipolatività e assunzione di rischi» che sono tipici del disturbo antisociale di personalità (ASPD). Questi ultimi avevano anche punteggi più bassi di risonanza affettiva. Il contrario invece per il profilo più empatico, che aveva punteggi più alti nella risonanza affettiva e più bassi nei tratti associati al disturbo antisociale di personalità.

 

Il team che ha condotto lo studio, scrive il quotidiano Independent, ha affermato di sperare che i risultati aiutino a convincere i funzionari sanitari a fare di più per educare le persone e influenzare i loro comportamenti. «Attraverso screening che dimostrano un'elevazione in questi tratti (del disturbo antisociale, ndr), è possibile effettuare interventi volti a una maggiore consapevolezza rispetto delle misure di contenimento», ha spiegato il team. Mentre proteste in tutto il mondo si sono basate sull'uso della mascherina, la sua efficacia continua a essere dimostrata in un numero crescente di studi: un rapporto internazionale pubblicato su The Lancet, che ha analizzato i dati di 172 studi in 16 paesi, ha rilevato che indossandola c'è solo il 3% di possibilità di contrarre il Covid-19.


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Ottobre 2020, 11:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA